La dieta della celiachia: gli alimenti giusti per celiaci

la dieta della celiachiaStar bene senza rinunciare al gusto è la regola della dieta della celiachia!

Sono in molti a pensare che essere celiaci significhi rinunciare definitivamente ai piaceri della tavola. Fortunatamente non è così.

La dieta della celiachia parte dall’assunto che mangiare sia un vero e proprio piacere dei sensi, non solo una necessità biologica.

Anche i soggetti celiaci possono sedersi a tavola con il sorriso, gustando piatti prelibati e assolutamente gluten free.

La dieta senza glutine non deve essere considerata una dieta “per malati”, ma un regime alimentare alternativo. L’eliminazione del glutine dalla dieta non priva il celiaco di una proteina importante dal punto di vista nutrizionale.

Ricordiamo che l’utilizzo smodato di glutine è un fenomeno diffusosi negli ultimi decenni, in cui i nostri stili alimentari sono stati condizionati dalle scelte delle holding alimentari.

In realtà i nostri antenati sono andati avanti secoli cibandosi di alimenti naturali privi di glutine e anche oggi in alcune parti del mondo, come l’intero Oriente, al frumento viene preferito il riso, molto più digeribile e nutriente.

Chi è intollerante al glutine può concentrare la sua attenzione su ciò che gli è consentito mangiare, anziché sugli alimenti vietati, vedendo nell’alimentazione senza glutine un’occasione per condurre una dieta sana e naturale.

Il glutine non è una sostanza fondamentale nella nostra alimentazione, eliminarlo non crea quindi squilibri nutrizionali. Essendo presente in molti cereali, ricchi di fibre, è forse questo l’aspetto da compensare: il celiaco deve mangiare legumi, frutta e verdura per compensare la carenza di fibre vegetali.

Gli alimenti più comuniche che contengono glutine

Il glutine si trova in natura in alcuni cereali: Frumento, Farro, Kamut, Segale, Spelta, Orzo, Sorgo e quindi in Farina, amido, semolino, fiocchi di cereali, pasta, pasta ripiena (ravioli, tortellini), pane comune e speciale, pangrattato, grissini, crackers,fette biscottate, pan carrè, focacce, pizza, gnocchi di patate, crusca, malto d’orzo, musli, miscele di cereali, corn flakes al malto, dolci, biscotti, torte.

Ma il glutine non è presente in altrettanti cereali vegetali buoni quali il mais, le castagne, ceci, legumi, miglio, patate, riso, soja, tapioca e altri legumi.

Tutti questi sono alimenti privi di glutine che, da sempre, fanno parte dell’ alimentazione mediterranea e che possono essere un valido spunto per ricette semplici e particolari per tutti, celiaci e non.